Una scuola che non offre solo didattica ma un ambiente formativo a 360° intorno al ragazzo, alla famiglia e al docente.
Il progetto di pastorale viene creato ogni anno dal Gruppo di Pastorale, sulla base dell’esperienza e valutazione degli anni precedenti, dello slogan dell’anno e soprattutto tenendo presente la proposta del Vangelo e la vita dei ragazzi, genitori, insegnanti che formano la nostra scuola. Non è un arido elenco di attività, ma nemmeno una lista di buoni propositi di inizio anno.

E allora cos’è? Scoprilo anche TU.

PROGETTO PASTORALE 2018-19

 

CAMBIA

1. IL CAMBIAMENTO FA PARTE DELLA VITA

  • L’idea di cambiamento è intimamente legata a tutto ciò che ha a che fare con la vita: EVOLUZIONE, TRASFORMAZIONE, RIFORME, ADATTAMENTO, RINNOVAMENTO, CONVERSIONE …
  • Queste parole sono modi diversi per esprimere i CAMBIAMENTI che si sono verificati o si producono in natura, nella specie, nell’universo, nell’energia, nel clima, sul tempo, nelle abitudini, nelle idee, nei valori, nei sentimenti, nei progetti , nelle azioni, nelle istituzioni, nelle leggi, nelle civiltà, nelle religioni, nelle chiese … NELLE PERSONE.
  • La vita è DINAMICA e, se pensiamo a come si sono trasformati gli organismi più semplici fino a quelli più complessi come l’essere umano, scopriamo che sono passati milioni di anni. Consideriamo, ad esempio, il cambiamento prodotto dalle mutazioni genetiche che hanno reso possibili nuove forme di vita.
  • Pensiamo anche al famoso principio del chimico Lavoisier, il quale scoprì che: “LA MATERIA NÉ SI CREA NÉ SI DISTRUGGE, MA SI TRANSFORMA”.

2. PERCHÉ CAMBIARE?

  • A volte, pensare al cambiamento può portarci a pensare che bisogna cambiare per snobismo o per moda, ma questo non ha nulla a che fare con la proposta che facciamo quest’anno con lo slogan CAMBIA
  • L’idea di cambiamento va collegata alla CREATIVITÀ, all’INNOVAZIONE, allo SVILUPPO, alla RICERCA, al MIGLIORAMENTO…
  • A volte, il cambiamento si verifica in situazioni di CRISI. In senso positivo, una crisi può essere una magnifica opportunità di crescita per riorientare la direzione di una persona, di una coppia, di una comunità, di un gruppo umano, di un’istituzione…in fondo, un’opportunità per cambiare in meglio.

3. COSA CAMBIA NELLE PERSONE?

  • COSA CAMBIA NELLA PERSONA?: Il corpo, le cellule, la psiche, gli affetti, le opinioni, le credenze, le emozioni, i sentimenti, la fede, le decisioni, le opzioni, le persone con cui ci si relaziona nel corso della vita…
  • Dal momento in cui l’ovulo viene fecondato da uno spermatozoo e nasce un nuovo essere umano, si producono infinità di cambiamenti durante tutta la sua vita.
    • Da uovo a piccolo corpo in cui man mano appaiono nuovi organi e funzioni vitali.
    • Dall’alimentarsi attraverso il cordone ombelicale, all’allattamento materno, alla progressiva autonomia nella digestione degli alimenti.
    • Dalla dipendenza più assoluta mentre l’essere umano è un feto o un bambino, alle cure che fanno crescere il bambino, alla crescente autonomia dell’adolescente e del giovane fino all’età adulta, e alla necessità di cure delle persone anziane.
  • E per quanto riguarda il linguaggio che usiamo, che sia verbale o non verbale, un gesto, uno sguardo, un abbraccio, una carezza, una chiamata, un silenzio, un bacio, una parola di incoraggiamento o di affetto … possono CAMBIARE il corso di un rapporto personale, di un’incomprensione, di uno stato d’animo … Possono persino CAMBIARE LA PERCEZIONE di un’intera istituzione.
  • Nel corso della vita, cambiano nelle persone la mentalità, il cuore, lo sguardo, la capacità di ascoltare, le opzioni, le azioni, le decisioni, la capacità di comunicare…
  • Possiamo pensare alla Chiesa e in che modo il linguaggio dei gesti di Papa Francesco ha significato un CAMBIAMENTO, non solo all’interno della Chiesa, ma anche nella percezione che molte persone che si erano allontanate o che la rifiutavano.

4. CAMBIA L’UMANITÀ

  • L’UMANITÀ è progredita notevolmente nel corso della storia:
    • Pensiamo alle scoperte che l’essere umano ha reso parte integrante della sua vita e che hanno portato a CAMBIAMENTI radicali nel modo di vivere: il fuoco, la ruota, l’agricoltura, il modo di cucinare i cibi, la scrittura, i progressi scientifici, la stampa, la rivoluzione industriale, l’informatica, la robotica … E nuove cose che ancora devono essere scoperte e che ancora non abbiamo neppure intuito.
    • Pensiamo però anche a tutti i CAMBIAMENTI che hanno avuto luogo nelle civiltà e nei popoli, che hanno migliorato e dato dignità agli esseri umani: leggi più eque e più giuste nella loro applicazione; le legislazioni si sono concentrate sui diritti delle persone; l’abolizione della schiavitù; la lotta per l’uguaglianza tra donne e uomini; l’accettazione delle persone senza tener conto della loro condizione sociale, della loro razza, del loro sesso, della loro religione o del loro orientamento sessuale; ai diritti umani …

5. PENSIERI DI FILOSOFI, SCRITTORI, POLITICI… IN CHIAVE DI CAMBIAMENTO

  • Nessuno si fa il bagno nel fiume due volte perché tutto cambia nel fiume e in colui che si bagna. (Eraclito di Efeso, filosofo greco)
  • Quando non si può raggiungere ciò che si vuole, meglio cambiare il proprio atteggiamento. (Terenzio, autore latino satirico)
  • Il cambiamento è la legge della vita. Chiunque guardi solo al passato o al presente, si perderà il futuro. (John Fitzgerald Kennedy, politico americano)
  • Il miglioramento è cambiamento; per essere perfetto bisogna cambiare spesso. (Winston Churchill, politico britannico)
  • Se vuoi cambiare il mondo, cambia te stesso. (Mahatma Gandhi, politico e pensatore indiano)
  • Non c’è niente come tornare in un posto che rimane sempre lo stesso per scoprire come sei cambiato tu. (Nelson Mandela, leader sudafricano)
  • I cambiamenti possono avvenire lentamente. L’importante è che avvengano. (Confucio, filosofo cinese)
  • Il segreto del cambiamento è focalizzare tutta la tua energia, non sulla lotta contro il vecchio, ma sulla costruzione del nuovo. (Socrate, filosofo greco)

6. PER RIFLETTERE SUL TEMA DELLO SLOGAN

DALL’ANTICO TESTAMENTO

DAL NUOVO TESTAMENTO

CONCILIO VATICANO II

7. CAMBIAMENTI IN CHIAVE MARISTA

APPROFONDIMENTI

Contattaci

Grazie per averci contattato! Riceverai una risposta il prima possibile

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search