In Scuola Media

Al teatro Diana di Napoli è andata in scena la storia di Mario ed in prima fila, ad assistere, le seconde medie della nostra scuola.
‘Generazione.zero’ di Peppe Celentano è uno spettacolo che denuncia il problema del disagio giovanile, le difficoltà nei rapporti tra genitori e figli, con i professori e – non ultimo – l’ormai diffuso ed odioso fenomeno del bullismo.

Tra musiche coinvolgenti e battute che hanno colpito i ragazzi per la vicinanza alla loro vita di tutti i giorni, si svolge la storia del protagonista, Mario, un ragazzo come tanti, sensibile, gentile, innamorato e purtroppo, come a volte accade, vittima di un bullo, che non perde occasione per umiliarlo, sino a spingere il ragazzo a compiere un gesto disperato, fortunatamente fermato in tempo. Mario viene infatti salvato e, nel raccontare la sua storia, si rivolge al pubblico dei nostri ragazzi invitandoli con forza a ricominciare, a credere in sé stessi, ad essere forti e a cercare con l’aiuto della famiglia, dei professori e di veri amici una via d’uscita dallo sconforto…. perché un’altra strada c’è sempre!
Uno spettacolo coinvolgente, che vuole sensibilizzare soprattutto i ragazzi sul problema dilagante del cyberbullismo, un male silenzioso e terribile che ha portato molti adolescenti a compiere gesti estremi, consegnando ai nostri ragazzi un messaggio positivo di cambiamento e forza di reazione attraverso l’esempio di un ragazzo di oggi, in tutto simile ai suoi coetanei, forse a molti degli stessi spettatori, e che ha saputo reagire, trovando con coraggio nuove motivazioni per vivere appieno la vita e cercare la felicità, sconfiggendo quei bulli che avrebbero voluto vederlo sopraffatto.
Un messaggio che i nostri alunni di seconda media, sempre alle prese con chat e cellulari, capiscono bene e spesso devono affrontare nella vita quotidiana.

Contattaci

Grazie per averci contattato! Riceverai una risposta il prima possibile

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search